fbpx
Software in-cloud – Cosa li rende davvero sicuri

Software in-cloud – Cosa li rende davvero sicuri

Software in-cloud – Cosa li rende davvero sicuri

Tempo stimato di lettura: 5 minuti

Prima di affidare i propri dati ad una piattaforma in-cloud, è bene capire se effettivamente questa sia affidabile o meno. Conosciamo alcuni principi tecnici che tutti i software in-cloud devono avere per garantire l’inviolabilità delle nostre informazioni.

La sicurezza in un software in-cloud

Man mano che il panorama digitale e dei software in-cloud continua la sua evoluzione, la comprensione dei requisiti di sicurezza necessari a garantire un’efficace protezione dei dati diventa sempre più importante.
La sicurezza per questi software consiste nel garantire che tutti i dati e i servizi residenti su un cloud siano protetti da attacchi o violazioni che riguardano la disponibilità, l’integrità e la riservatezza.

Requisiti per privacy e sicurezza

Nel precedente articolo Software in-cloud vs on premise , avevamo approfondito il concetto del Cloud Computing ed illustrato le sostanziali differenze tra un software in cloud ed un software On premise.
Ne avevamo analizzato i pro ed i contro, facendo emergere che un significativo punto a sfavore di questa tipologia di software sia la privacy: è necessario infatti potersi fidare del provider, il quale avrà a completa disposizione i tuoi dati ed è necessario che questo abbia le giuste caratteristiche tecniche in grado di proteggere al meglio i dati sensibili, rendendo davvero difficili fughe di informazioni.

Queste ed altre accortezze potrebbero rendere il software in-cloud davvero sicuro, alla pari di un software on-premise.

Da questo punto di vista, risulta interessante analizzare le questioni relative alla privacy e alla sicurezza della piattaforma gestionale poleepo.cloud, un software in-cloud che fa della sicurezza dei dati una delle sue caratteristiche migliori, andando a capire quali sono i requisiti volti a garantire trasparenza e serietà.

La protezione dei dati e la sicurezza informatica sono una priorità dell’era digitale e ne consegue che ogni violazione possa rappresentare un rischio personale ed un altrettanto danno a livello economico.
In un mondo dove la rete domina la maggior parte delle relazioni sociali, lavorative ed economiche il tema della sicurezza informatica è infatti di fondamentale importanza, onde evitare che informazioni sensibili quali dati bancari, economici, info personali possano essere sottratte da terzi con intenzioni poco chiare. I rischi presenti nella rete sono molteplici e proprio per questo motivo è necessario fare affidamento ad un sistema che garantisca un’adeguata sicurezza.

GDPR, cosa è?


Poleepo è complient al GDPR, General Data Protection Regulation, ossia il regolamento generale sulla protezione dei dati che mira ad armonizzare le regole sulla raccolta e trattamento dei dati. È sostanzialmente il regolamento europeo che disciplina il modo con cui le aziende o altre organizzazioni devono trattare i dati personali, a tutela dei diritti e delle libertà fondamentali delle persone fisiche. Tale finalità, stabilisce requisiti rigorosi e precisi relativi alla trasparenza, trattamento dei dati, documentazione da produrre e consenso degli utenti.
È importante sottolineare che in tutti i Paesi dell’Unione Europea le regole sono uniformi, comportando gli stessi diritti per chi acquista e gli stessi doveri per chi vende.
Nello specifico, è necessario che:

  • Venga specificato che tipo di dati sono sottoposti a raccolta, il perché e le modalità con le quali vengono utilizzati
  • I clienti acconsentano alla raccolta ed al trattamento dei dati (c’è sempre l’opzione di poter cambiare idea revocando il consenso)
  • Il cliente deve poter essere in grado di scaricare i dati inseriti nel sistema
  • Il cliente può richiedere la rimozione completa e definitiva dei dati, secondo il diritto di controllo

La sicurezza del gestionale


La sicurezza del gestionale cloud based, come Poleepo, è fondamentale per tenere al sicuro sia i dati dei clienti che quelli dei fornitori, oltre che per la gestione dei servizi.
Il motivo lo rivelano i dati: il rapporto di Clusit 2020 presentato al Security Summit Streaming Edition e realizzato dai ricercatori dell’Associazione Italiana per la Sicurezza Informativa, ha fatto emerge come il 2020 – causa anche la pandemia dovuta al covid19 – abbia rilevato un aumento del ben 7% rispetto al precedente anno di attacchi informatici.
A tal proposito, un buon software in cloud, tende a conservare tutti i dati sensibili all’interno di un database dedicato, coperto da Iptables Firewall Rules, il cui accesso è abilitato solamente dall’applicativo situato su un server di front end dedicato. Quest’ultimo, in genere, è protetto da sicurezza SSH, la quale consente a due computer di stabilire una connessione sicura e diretta all’interno di una rete non sicura come Internet, garantendo che i flussi di dati non finiscano nelle mani di terzi.
Sottolineiamo con una particolare enfasi che in una piattaforma che segue queste disposizioni come Poleepo, non è possibile accedere ad alcun dato della piattaforma senza autenticazione e ce ha un meccanismo di crittografica per il Backup dei dati attraverso Encryption for Backups.

Sicurezza software in-cloud

Conclusioni

Tramite le dovute precauzioni e tramite le giuste scelte tecnologiche, come dimostrato da Poleeo.cloud, è possibile limitare al massimo uno dei punti nevralgici dei software in cloud e rendere questi ultimi ormai davvero sicuri.

La piattaforma a cui ci si affida, deve garantire inoltre che le informazioni siano al sicuro sui loro server, sempre disponibili ovunque ci si trovi nel mondo e soprattutto da qualsiasi dispositivo: l’accesso deve essere infatti protetto da credenziali singole (nome e password).
Deve garantire inoltre, che i tuoi dati siano protetti in cloud e non vengano mai ceduti a soggetti terzi.
Ricordiamo inoltre che per ulteriori approfondimenti a riguardo, deve essere sempre pubblica e disponibile la pagina della Privacy Policy, come ad esempio questa.


 

Vuoi più informazioni su Poleepo?



     

    Vendi già su vari canali di vendita e vuoi provare tutta la potenza di Poleepo?

     

    Leave a Reply

    Your email address will not be published.Required fields are marked *